Contenuto della pagina

Soluzioni trasversali

Cosa sono

Si tratta di soluzioni tecnologiche standardizzate di ampia applicazione, diffuse ed utilizzate dai clienti istituzionali.

Cosa facciamo

Piattaforme di gestione e conservazione documentale

L’area Piattaforme di gestione e conservazione documentale si compone di applicazioni e servizi di protocollo, gestione documentale e conservazione per:

  • tutti i dipartimenti del MEF;
  • le Agenzie fiscali;
  • Revisione Legale MEF;
  • Equitalia Giustizia;
  • Guardia di Finanza;
  • Consip.

Seguendo le specificità di ogni ente e nel rispetto delle linee guida dell’AgID gli applicativi realizzati forniscono il necessario supporto per l’espletamento dei procedimenti amministrativi, garantendo aderenza al contesto normativo di riferimento.

Gli applicativi in uso offrono funzionalità avanzate di workflow, in grado di fornire regole di instradamento e di gestione dei processi; sia in relazione a servizi di protocollazione, firma e di cooperazione applicativa, nonché funzionalità di archiviazione documentale anche a supporto di applicativi terzi.

Ai benefici ricorrenti, quali il recupero dell’efficienza, la riduzione dei costi e la tutela ambientale, si è aggiunta l’abilitazione della modalità di lavoro da remoto, c.d. “smart working”, in seguito all’emergenza sanitaria, che ha consentito e tuttora consente lo svolgimento delle normali attività senza la necessità di supporti cartacei. La necessità del lavoro da remoto, in particolare, ha comportato, un upgrade fondamentale dei processi di lavoro verso la completa dematerializzazione, portando a un’accelerazione complessiva del processo di digitalizzazione.

Piattaforme E-Learning

Revisori legali

Il portale di formazione a distanza per i Revisori Legali é nato per rispondere all’esigenza normativa per cui a decorrere dal 1° gennaio 2017 tutti i Revisori Legali iscritti nel registro di cui all’art. 2 del D.lgs. n. 39 del 27 gennaio 2010, sono tenuti al rispetto degli obblighi di formazione continua.

L’assolvimento, da parte degli iscritti al registro, di tali obblighi è garantito mediante la partecipazione a programmi di aggiornamento professionale definiti annualmente dal MEF e finalizzati al perfezionamento e al mantenimento delle conoscenze teoriche e delle capacità professionali.

Il portale rientra in una delle attività del MEF – Ragioneria Generale dello Stato – Ispettorato Generale di Finanza Pubblica che ha, da normativa, l’obbligo di formare i Revisori Legali iscritti nel registro (156.000 utenti circa, distribuiti sul territorio nazionale).

È stata realizzata un’architettura tecnologica della piattaforma di e-learning basata su componente applicativa open source e sull’acquisizione di servizi di cloud computing per l’infrastruttura tecnologica.

Campus RGS

Il portale di formazione a distanza Campus RGS è la piattaforma storica di e-learning della Ragioneria Generale dello Stato, con 6.500 utenti totali e centinaia di corsi a catalogo. Nata nel 2005 su piattaforma proprietaria, negli ultimi anni, su spinta congiunta Sogei-Ministero, si è operata una transizione totale verso sistemi open. Il portale è infatti basato su piattaforma open source, così come la componente di aula virtuale.

Campus INIT

La Ragioneria Generale dello Stato nell’ambito del programma volto alla implementazione del nuovo sistema contabile ha individuato un progetto di formazione a distanza dell’utenza con l’obiettivo di gestire il processo di cambiamento, e in esso, la tematica legata alla Formazione.

Con questo presupposto è stato messo in ambiente di produzione il nuovo portale Campus InIt.

L’obiettivo del portale, utilizzando strumenti quali percorsi formativi, aule virtuali, biblioteca digitale, è quello di formare un’utenza di quasi 35.000 dipendenti di tutte le pubbliche amministrazioni che utilizzano i sistemi di contabilità della Ragioneria Generale dello Stato, da casa come dall’ufficio, della propria PubblicaAmministrazione.

Piattaforme web

Tutti i siti e i portali realizzati, caratterizzati da un alto contenuto informativo, sono di tipo istituzionale e rappresentano un efficace sistema di comunicazione attraverso il quale l'Amministrazione promuove iniziative, divulga informazioni di natura economica, finanziaria, sociale e amministrativa ed eroga servizi utili o indispensabili per espletare le proprie mansioni.

Tutti i siti e i portali realizzati sono caratterizzati da un alto contenuto informativo. La maggior parte è di tipo istituzionale e rappresenta un efficace sistema di comunicazione per l’Amministrazione al fine di promuovere iniziative, divulgare informazioni di natura economica, finanziaria, sociale e amministrativa ed erogare servizi utili o indispensabili per espletare le proprie mansioni.

Abbiamo realizzato soluzioni web di nuova generazione, capaci di rispondere pienamente alle aspettative dei clienti di riferimento. Sviluppiamo le nostre soluzioni di supporto e monitoraggio avendo sempre ben chiare le normative di riferimento, che conosciamo in maniera approfondita e che fungono da perimetro della nostra attività. In particolare:

  • linee guida per i siti web della PA;
  • il nuovo Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD);
  • le disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici (legge 9 gennaio 2004, n. 4).

Come ulteriore supporto alla comunicazione, forniamo a tutte le strutture organizzative del Ministero dell'Economia e delle Finanze il servizio di posta elettronica per caselle nominali e funzionali e, ove autorizzato, viene fornito anche un accesso di tipo web e mobile alla casella di posta elettronica.

Servizi di assistenza tecnico specialistici

I nostri servizi di assistenza sono finalizzati ad assicurare la piena funzionalità dei sistemi informativi e dei servizi telematici sviluppati per i nostri Clienti istituzionali.

Tali servizi vengono progettati e realizzati per un sistema estremamente complesso e per questo sono caratterizzati da un elevato numero di utenti eterogenei. A distinguerli è anche un continuo adeguamento sia funzionale, conseguente alla variabilità normativa, che tecnologico.

In tale contesto si collocano i Sistemi di Knowledge, ovvero siti di assistenza online che, tramite pillole di conoscenza, aiutano gli utenti nell'utilizzo del sistema informativo e nelle pratiche lavorative. I sistemi più avanzati consentono agli utenti di apportare direttamente le informazioni favorendo così le forme di apprendimento sociale della conoscenza.

Il servizio di assistenza è distinto in due componenti specializzate e tra loro sinergiche e organizzate su due livelli d'intervento:

  • componente tecnica  -  in riferimento agli ambienti hardware e software installati;
  • componente applicativa - relativa alle applicazioni e ai servizi disponibili.

Il Contact Center costituisce il primo livello e consiste nell'interfaccia diretta con gli utenti. Esso rappresenta il sistema di accoglienza per le problematiche segnalate e assicura sia la tracciatura degli elementi che caratterizzano i vari eventi, sia la risoluzione di gran parte dei casi evidenziati.

Il secondo livello è composto da gruppi con alta specializzazione tecnico-applicativa. Questo ha il compito di risolvere i problemi di natura più complessa, tipicamente connessi con il quadro tecnico e/o normativo di riferimento e viene normalmente coinvolto per la risoluzione degli eventuali malfunzionamenti.

Abbiamo introdotto, inoltre, un sistema per la Customer Satisfaction che consente la rilevazione periodica del grado di soddisfazione degli utenti dei sistemi informativi. Una innovazione nata dall'esigenza e dal desiderio di conoscere con continuità le necessità e le aspettative degli utenti, recependone le segnalazioni e promuovendo le necessarie azioni di miglioramento.