Contenuto della pagina

ANPR

Cos'è

L'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) sostituirà progressivamente le anagrafi dei 7.904 Comuni italiani, diventando il riferimento unico per la Pubblica Amministrazione, le società partecipate e i gestori di servizi pubblici.

Siamo impegnati, per conto del Ministero dell'Interno, nella realizzazione dell'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), progetto dell'Agenda Digitale Italiana: apre una nuova finestra che rappresenta il tassello principale di una complessa revisione dei sistemi informativi della Pubblica Amministrazione.

L'ANPR è infatti un importante progetto di innovazione che, attraverso l'integrazione dei sistemi informativi pubblici e la semplificazione dei processi amministrativi, è finalizzato a favorire il processo di digitalizzazione della PA e il miglioramento dei servizi a cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni, riducendone nel contempo i costi.

In quanto banca dati centralizzata consente di superare le precedenti frammentazioni subentrando progressivamente alle Anagrafi comunali e all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), l'ANPR rende attuabili altre innovazioni collegate all'identità del cittadino e al suo rapporto con la PA:

  • il Domicilio digitale;
  • l'Anagrafe Nazionale degli Assistiti (ANA);
  • il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE);
  • il Censimento permanente;
  • la Circolarità dei dati anagrafici e l’interoperabilità con le altre banche dati delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di servizi pubblici.

L'istituzione dell'ANPR prevede varie fasi e segue un progetto che realizza gli interventi sulla base dei provvedimenti normativi emanati dal Ministero dell'Interno e che vede la partecipazione attiva anche di ulteriori soggetti quali:

  • ANCI - Associazione Nazionale dei Comuni Italiani;
  • Agenzia entrate;
  • AGID - Agenzia per l'Italia Digitale;
  • Garante per la Privacy;
  • Dipartimento della Funzione Pubblica;
  • ISTAT - Istituto Nazionale di Statistica;
  • ANUSCA - Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e d'Anagrafe;
  • MCTC - Motorizzazione Civile e Trasporti in Concessione;
  • MAECI - Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale;
  • INPS - Istituto Nazionale della Previdenza Sociale;
  • Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato;
  • Prefetture;
  • Software house.

Cosa facciamo: servizi per la cittadinanza digitale

La “Cittadinanza digitale” è la possibilità che ha il cittadino, di interagire attraverso la rete con una Amministrazione pubblica digitale, mantenendo inalterati i propri diritti e doveri così come garantiti dalla legge; dotata di un adeguato livello di protezione digitale a tutela della persona, permette una semplificazione amministrativa altrimenti non perseguibile.

La Cittadinanza digitale quindi, proprio grazie al supporto di strumenti e servizi, mira a semplificare il rapporto tra cittadini, imprese e pubblica amministrazione tramite lo specifico utilizzo di tecnologie digitali particolarmente avanzate.

In tale contesto, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR) non è una semplice banca dati anagrafica ma un sistema integrato a livello nazionale. 

Grazie a tale piattaforma, fin da subito, è possibile, per ogni cittadino, richiedere certificati anagrafici da qualsiasi sportello comunale italiano, con un notevole vantaggio in termini di efficienza e riduzione dei costi, garantendo altresì l'emissione di certificati in doppia lingua - se richiesti - qualora il Comune di residenza applichi il bilinguismo.

ANPR costituisce, per la Pubblica Amministrazione, un volano che le permette guadagnare in efficienza, superando le precedenti frammentazioni tra le banche dati anagrafiche dei vari Comuni, ottimizzando le risorse, semplificando ed automatizzando le operazioni relative ai servizi anagrafici, monitorando con precisione tutte le attività, effettuando analisi di dettaglio e statistiche. quali/quantitative, permettendo di configurare l'Italia come un unico grande comune virtuale.

ANPR si configura quindi come una piattaforma abilitante che consente di costruire reti di servizi anche attraverso l’interoperabilità con le altre banche dati della Pubblica Amministrazione.

Al 21 ottobre 2021, i comuni subentrati in ANPR sono 7796.

Per saperne di più

Consulta nel dettaglio i Servizi per la Cittadinanza digitale