Contenuto della pagina

Avvocatura Generale dello Stato

Cos'è

L’Avvocatura dello Stato, istituita con il regio decreto 30 ottobre 1933 n. 1611, è l’organo legale dello Stato al quale sono assegnati compiti di consulenza giuridica e di difesa delle Amministrazioni Statali in tutti i giudizi civili, penali, amministrativi, arbitrali, comunitari e internazionali.

L’Avvocatura dello Stato, al cui vertice è l’Avvocato Generale dello Stato, è organizzata sul territorio attraverso una struttura centrale, l’Avvocatura Generale, con sede a Roma, e venticinque articolazioni periferiche, le Avvocature Distrettuali, dislocate in tutti capoluoghi di Regione o comunque dove abbia sede la Corte d’Appello.

Cosa facciamo

Supportiamo l’Avvocatura Generale dello Stato nell’attuare il piano di trasformazione digitale per il raggiungimento di due obiettivi fondamentali:

  • ottimizzazione delle risorse IT;
  • introduzione di innovative tecnologie digitali.

Abbiamo recentemente affiancato L’Avvocatura Generale dello Stato nella riprogettazione di tutti i servizi applicativi dell’Istituto dando origine ad un percorso di profondo cambiamento tutt’ora in atto che si concluderà nel primo semestre del 2021.

Il progetto, denominato ADS2020 (Avvocatura Dello Stato 2020), è stato definito e pianificato insieme all’Avvocatura ed ha ottenuto il riconoscimento per l’accesso ai fondi del Programma Azione e Coesione Complementare al PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020. Si tratta di una piattaforma di servizi applicativi cloud native, potenziata con l'ausilio dell’Intelligenza Artificiale, a supporto delle attività solte dall’Avvocatura dello Stato per la consulenza giuridica e la difesa delle Pubbliche Amministrazioni patrocinate.

Il progetto ADS2020 si articola nei seguenti obiettivi:

Scrivania dell'Avvocato

La Scrivania dell’Avvocato è uno strumento veloce ed intuitivo sviluppato con le novità funzionali e tecnologiche che ADS2020 presenterà con il suo arrivo.

Più semplice, intuitiva ed accattivante nella sua nuova veste grafica, la Scrivania nasce con l’obiettivo di semplificare e migliorare il modo di lavorare degli utenti.

Questo è possibile grazie ad una progettazione orientata alla user eXperience, una navigazione più semplice, un’ottimizzazione delle funzionalità core e l’introduzione di nuovi servizi, come la possibilità di condividere la propria agenda ai colleghi, che hanno permesso di superare la vecchia scrivania con servizi più performanti e sicuri.

Gestionale Affari Legali, Amministrativi , del Personale

Allo scopo di supportare il personale togato nello svolgimento della propria attività professionale è stato progettato un nuovo sistema gestionale che organizza, attraverso strumenti di workflow, la lavorazione dei flussi documentali in entrata, interni e in uscita dall’Istituto. Il nuovo sistema gestionale introduce i seguenti elementi innovativi:

  • cessazione della movimentazione cartacea dei fascicoli legali (c.d. affari legali) grazie alla loro integrale digitalizzazione sia con riferimento ai metadati sia alla fruibilità a sistema dei relativi documenti (atti, lettere, scadenze, udienze, depositi, documenti difensivi redatti a sistema etc.) mediante visualizzatore integrato;
  • editing interno e supporto della redazione degli atti difensivi mediante l’utilizzo di template ad hoc e campi prepopolati in automatico con i metadati di sistema;
  • incentivo alla collaborazione professionale mediante instant messaging e task sharing, condivisione calendario, agenda eventi, scadenze, udienze e promemoria;
  • potenziamento ed ampliamento delle cooperazioni applicative in chiave sia tecnologica che di perimetro funzionale;
  • supporto alla organizzazione delle presenze di avvocati e procuratori in udienza nonché alla composizione dei relativi verbali, resa più ergonomica mediante rinnovamento di modellistica e codici legali, al fine di velocizzare e migliorare la raccolta e la condivisione di dati e informazioni.

Soluzioni di Intelligenza Artificiale

L’applicazione dell’Intelligenza Artificiale al dominio dati dell’Avvocatura dello Stato nasce con l’obiettivo preciso di efficientare lo smistamento e la lavorazione dei flussi informativi in ingresso agevolando il data entry da parte degli utenti sul sistema “Avvocatura 2020” e migliorando al tempo stesso la qualità delle informazioni ivi censite.

Questo è stato reso possibile mediante lo sviluppo di funzionalità in grado di riconoscere i documenti e la relativa tipologia associata tra gli allegati di una comunicazione (PEC, PEO o documentazione cartacea digitalizzata) in arrivo in Avvocatura Generale dello Stato ed estrarne i dati di contesto necessari alla lavorazione.

L’utilizzo di strumenti di Machine Learning per il modello predittivo e l’applicazione di preprocessing, text mining e vectorization al testo, unitamente alla creazione di dataset mirati all’addestramento del sistema di IA, ha permesso un riconoscimento ottimale delle tipologie di documenti che popolano il patrimonio dati dell’Avvocatura dello Stato.

È stato integrato un processo di feedback che garantirà nel tempo, mediante moduli di autoapprendimento periodico, un continuo miglioramento del sistema di IA dato dalle scelte che l’utente opererà durante la lavorazione.

Nuovo sito istituzionale, intranet, extranet e sito concorsi

Dopo aver proceduto alla raccolta delle esigenze dell’Istituto mediante un approccio user centered e di co-creation incentrato sull’impiego della metodologia del design thinking, si stanno progettando le nuove soluzioni web da applicare al sito istituzionale, alla nuova intranet, extranet e al nuovo sito  concorsi.

Le basi di tale riprogettazione sono il rinnovamento in chiave tecnologica, la razionalizzazione e l’arricchimento dei contenuti nonché l’aggiornamento della veste grafica secondo i più moderni standard Agid. Punto di forza dell’intervento, oltre all’approccio user centered prima menzionato, sono i requisiti di ergonomia, usabilità, accessibilità, mobile first e full responsive.