Contenuto della pagina

Dichiarazione precompilata

Cos'è

L'Agenzia entrate mette a disposizione dei contribuenti una dichiarazione dei redditi precompilata.

La dichiarazione precompilata costituisce un progetto consolidato per la fiscalità, nell'ambito del quale forniamo supporto all'Agenzia entrate: apre una nuova finestra attraverso le proprie infrastrutture e con ambienti tecnologici appositamente progettati e realizzati.

Come funziona

La norma istitutiva di riferimento del progetto è il D.Lgs. 21 novembre 2014, n. 175 recante "Semplificazione fiscale e dichiarazione dei redditi precompilata", uno dei primi decreti attuativi della delega fiscale, che ha introdotto, per la prima volta nel sistema fiscale italiano, la dichiarazione dei redditi precompilata.

Per l'elaborazione della dichiarazione precompilata, l'Agenzia entrate utilizza le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria e i dati trasmessi da parte di soggetti diversi (banche, assicurazioni, enti previdenziali). Vengono inoltre utilizzati anche i dati contenuti nelle certificazioni rilasciate dai sostituti d'imposta con riferimento ai redditi di lavoro dipendente e assimilati e ai compensi per attività occasionali di lavoro autonomo. 

Nella dichiarazione precompilata, tramite il sistema "Tessera Sanitaria" in mancanza di opposizione da parte del cittadino, confluiscono anche i dati relativi alle spese sanitarie che danno diritto a deduzioni dal reddito o detrazioni d'imposta.