Contenuto della pagina

Contabilità pubblica

Cos'è

Per Contabilità Pubblica si intendono tutte quelle attività che rientrano nel settore della finanza pubblica allargata, ovvero l’operato di tutti i soggetti che prelevano e gestiscono risorse pubbliche.

L’oggetto della Contabilità Pubblica consiste quindi nei documenti sintetici quali bilancio e gestione finanziaria e patrimoniale dei beni dello Stato, ma anche nei controlli sia amministrativi e giurisdizionali relativi al corretto utilizzo delle risorse pubbliche. 

Cosa facciamo

In passato abbiamo realizzato una molteplicità di programmi per la gestione dei processi contabili della Pubblica amministrazione, basandoci sulle specifiche necessità dei nostri clienti.

Se la molteplicità di applicazioni ha permesso il trattamento puntuale, anche sulla base della normativa, delle informazioni afferenti ad un determinato dominio, ha però  generato necessarie duplicazioni nelle fasi operative con la conseguenza di un elevato rischio di errore soprattutto nella fase di acquisizione e gestione dei dati.

Tali evidenze hanno fatto maturare con il tempo la necessità di integrare le diverse funzionalità in un’unica piattaforma contabile.

Ecco il perché di InIT, il nuovo sistema contabile della Pubblica Amministrazione Centrale, che costituisce un sistema unico integrato per la gestione dei processi contabili.

Il sistema contabile InIT

Per sviluppare la nuova piattaforma contabile abbiamo adottato la logica di base del sistema ERP (Enterprise Resource Planning); non si ricorre quindi più a programmi diversi specializzati per ogni branca contabile della Pubblica amministrazione, ma si utilizza una sola applicazione contabile comune a tutti i processi. Dalla logica dei programmi specializzati e isolati tra loro si passa ad un sistema omnicomprensivo.

Tutto questo porta con sé numerosi cambiamenti e benefici: 

  • minore frammentazione dei processi e delle fasi;
  • minor numero di operazioni a carico dell’utente;
  • riduzione delle ridondanze e dei flussi ai diversi livelli operativi;
  • riduzione delle attività di controllo e allineamento dei dati contabili;
  • aumento della disponibilità di risorse per l’analisi dei contenuti;
  • migliore qualità dei dati;
  • visione globale del processo da parte degli utenti coinvolti.

Il sistema si fonda su due principali pilastri:

  • Unicità delle scritture contabili, che si realizza attraverso il principio di integrazione secondo cui una stessa informazione deve essere inserita nel sistema una sola volta e resa disponibile a tutti gli ambienti e gli attori coinvolti;
  • Automatismo delle scritture contabili, che si realizza - principalmente - attraverso la costruzione di anagrafiche centralizzate corredate di maggiori informazioni contabili che consentono di ridurre al minimo gli inserimenti manuali a carico dell’utente.

INIT in tal senso costituisce un ulteriore importante passo verso la semplificazione e il miglioramento dei processi.

Per il completamento del progetto sono previste 4 fasi di rilascio dal 2020 al 2024 Il primo rilascio è avvenuto il 15 aprile 2021.

Le funzionalità del nuovo sistema saranno rilasciate gradualmente e verranno sostituiti e integrati più di 10 applicativi contabili a copertura degli ambiti sotto elencati:

  • contabilità economico patrimoniale;
  • la contabilità analitica;
  • gestione contabile dei beni;
  • gestione fisica dei beni;
  • gestione e formazione del bilancio;
  • rendicontazione del bilancio. 

Il sistema InIT costituirà anche la fonte alimentante per tutti gli ambiti collegati ai sistemi sostituiti. Tra i tanti, la app Bilancio Aperto, il Datawarehouse della RGS, ecc.

Le piattaforme e gli ambiti contabili in cui subentra InIT

Al fine di supportare ministeri e amministrazioni autonome a gestire la propria contabilità finanziaria, abbiamo realizzato diverse soluzioni integrate il cui perno è costituito dal sistema SICOGE.

Sicoge

Tramite il sistema contabile SICOGE: apre una nuova finestra ministeri e amministrazioni autonome possono gestire la propria contabilità finanziaria integrandola con la contabilità economico-patrimoniale-analitica. Il sistema funziona secondo la logica della partita doppia, laddove i diversi strumenti permettono di programmare, gestire e verificare l'utilizzo delle risorse assegnate.

SICOGE, integrato con i sistemi della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) che gestiscono il bilancio economico e finanziario dello Stato, si correla con i sistemi di controllo di gestione delle amministrazioni e si pone anche come intermediario per la ricezione delle fatture elettroniche provenienti Sistema di Interscambio (SdI), inserendole nel ciclo amministrativo contabile e gestendole fino alla fase di pagamento.

Spese

Il sistema SPESE realizzato da Sogei e utilizzato per la gestione delle spese dello Stato dalla fase di impegno fino alla rendicontazione, costituisce la base operativa di ausilio per lo svolgimento dei compiti istituzionali degli Uffici Centrali di Bilancio (UCB) e delle Ragionerie Territoriali dello Stato (RTS) di RGS.

Tutti i processi amministrativo-contabili gestiti dal sistema SPESE si integrano con il sistema principale SICOGE , con la Banca d’Italia, con i sistemi di Bilancio e Patrimonio della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) e con il sistema di Finanza statale della Corte dei conti

Scai e Pigreco

L'ecosistema digitale SICOGE coinvolge anche SCAI e PIGRECO.

Il Sistema Ciclo Acquisti Integrato (SCAI) permette la rilevazione e gestione di contratti e ordini nella fase propedeutica a quella di impegno della spesa, seguita poi dalla registrazione di fatture e dall’emissione dei relativi titoli di spesa. In questo modo tutte le fasi di avanzamento della fornitura vengono controllate e monitorate passo per passo.

SCAI inoltre condivide le informazioni con il sistema PIGRECO che informatizza il processo operativo dei consegnatari in merito alla gestione dell’inventario dei beni mobili e si avvale della applicazione MOBILe permettendo ai consegnatari di fotografare i beni, leggere e caricare le informazioni contenute nei codici QR-code, geolocalizzare le sedi, inserire i dati tramite funzione di riconoscimento vocale con un lavoro di raccolta ed inserimento delle informazioni veloce ed efficace.

Bilancio

Bilancio è il sistema realizzato per lo svolgimento delle attività istituzionali dell'Ispettorato Generale di Bilancio (IGB) e come strumento di supporto alle attività di analisi e approfondimento che facilitano la  collaborazione con gli organi di Governo nella valutazione degli interventi di natura economico-contabile.

Il sistema Bilancio produce i documenti ufficiali di previsione pluriennale del Bilancio dello Stato, i Provvedimenti di variazione e Assestamento del Bilancio e il Rendiconto Generale.

Tramite Bilancio è possibile anche avere un riscontro in merito alle coperture finanziarie dei Provvedimenti Legislativi, effettuando una verifica tecnica per quanto concerne la quantificazione degli oneri e l’analisi e monitoraggio dei flussi di bilancio. 

Contabilità economica

Con il sistema Contabilità Economica le Amministrazioni centrali dello Stato vengono supportate nelle fasi di elaborazione del Budget annuale e di rilevazione dei costi sostenuti in fase di gestione.

All’interno di questa soluzione, è stata resa possibile sia la formulazione del preventivo sia la rilevazione dei costi. Entrambe le funzioni sono strettamente correlate con le fasi che caratterizzano la predisposizione del Bilancio di previsione dello Stato, la gestione e rendicontazione delle spese.

Il sistema di Contabilità Economica è stato realizzato secondo il principio della competenza economica. Come riferimento infatti è utilizzato il “costo”, ovvero il valore delle risorse umane e strumentali effettivamente utilizzate. In questo modo la rilevazione e la valutazione delle voci di costo secondo la competenza economica sono regolate da principi contabili nazionali ed internazionali. 

Note integrative

Il sistema delle Note Integrative, prevista dalla legge di riforma della contabilità e finanza pubblica n. 196 del 2009, rende la formulazione del documento di ausilio alla programmazione dell'impiego delle risorse pubbliche più semplice e digitalizzato.

Tale sistema completa ed arricchisce le informazioni relative al Bilancio e al Rendiconto generale dello Stato e rappresenta il punto di collegamento tra la programmazione di bilancio, quella strategica e il ciclo della performance

Tramite lo strumento Note Integrative ciascun Ministero illustra i propri programmi di spesa utilizzando criteri di formulazione delle previsioni e indicatori idonei alla misurazione degli obiettivi da raggiungere.

Sistema Informativo Entrate

Il Sistema Informativo Entrate (SIE) realizzato da Sogei provvede alla contabilizzazione delle entrate dello Stato effettuando la rilevazione delle rendicontazioni riferite all'accertamento, alla riscossione e al versamento, assicurando la regolarità della gestione delle entrate ai fini del Rendiconto generale dello Stato.

Questa soluzione supporta le Ragionerie Territoriali dello Stato e gli Uffici Centrali del bilancio presso i Ministeri durante le attività di controllo successivo e di riscontro contabile delle entrate. La soluzione informatizzata abilita anche la trasmissione di informazioni agli organi centrali della RGS e dei dipartimenti del MEF, oltre che alle altre pubbliche amministrazioni al fine di velocizzare lo svolgimento dei compiti istituzionali in materia di entrate.

Il sistema SIE e i suoi processi amministrativo-contabili sono integrati con i sistemi di:

  • Agenzia entrate;
  • Agenzia Dogane e dei Monopoli;
  • Agenzia entrate Riscossione;
  • Dipartimento delle Finanze;
  • Banca d'Italia;
  • Ragioneria Generale dello Stato (Bilancio e IGRUE);
  • Corte dei conti.

Patrimonio

Grazie a questo sistema, viene facilitata la trasmissione delle informazioni relative alla situazione del Patrimonio dello Stato nella fase di chiusura d’esercizio. Una trasmissione che diviene semplice e immediata ma comunque precisa e puntuale. Essa parte dagli uffici periferici e centrali delle Amministrazioni dello Stato coinvolti nella gestione patrimoniale ed è destinata alle Ragionerie competenti del rendiconto.

Il sistema rispetta le precise modalità previste per i singoli conti, la situazione patrimoniale in termini di consistenze e variazioni intervenute nel corso dell'anno contabile.

È poi competenza dell’Ufficio II dell’Ispettorato Generale del Bilancio predisporre il rendiconto patrimoniale da sottoporre all’approvazione della Corte dei conti e del Parlamento, insieme al rendiconto finanziario in chiusura d’esercizio.

Altre applicazioni contabili

Sicoge Enti

SICOGE Enti è una soluzione realizzata al fine di contribuire al processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione che garantisce l'omogeneità delle strutture contabili e l'univocità dei dati gestiti ai vari livelli di governo, restando nell'ottica di risparmi complessivi per l'informatizzazione della Pubblica Amministrazione.

Il sistema SICOGE Enti supporta tutti i processi amministrativo-contabili delle pubbliche amministrazioni rispondendo in modo modulare all'esigenza della gestione completa delle fasi inerenti il ciclo di bilancio dalla previsione al rendiconto. 

Tale sistema garantisce il rapporto con la Banca Tesoriera nel pieno rispetto delle norme sull'armonizzazione dei Bilanci delle amministrazioni pubbliche. Tramite la componente del servizio gratuito OPI, gli enti aderenti possono interagire anche con la piattaforma SIOPE+ della Banca d'Italia.

Pareggio di Bilancio e Geocos

Abbiamo realizzato il sistema informativo Pareggio di Bilancio e GEOCOS al fine di supportare l'Ispettorato Generale Finanza delle Pubbliche Amministrazioni (IGEPA) del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) in tutte le sue principali attività, dal monitoraggio del rispetto del Patto di stabilità interno all'emissione degli ordini di pagamento a valere sulle contabilità speciali.

In particolare:

  • la soluzione Pareggio di Bilancio viene utilizzata dagli enti territoriali per certificare il rispetto degli obbiettivi del Patto di stabilità interno
  • tramite GEOCOS i titolari della contabilità speciale possono inviare alla Banca d’Italia gli ordinativi e gli ordini di pagamento. Il sistema mette anche a disposizione degli utenti una serie di funzioni utili per la prospettazione dei dati di rendicontazione. 

Altre realizzazioni

Data Warehouse RGS

A supporto dei processi decisionali di carattere operativo, tattico e strategico della ragioneria Generale dello Stato (RGS), Sogei ha realizzato una piattaforma di Data Warehouse e Business Intelligence che offre processi, metodi e strumenti per raccogliere, organizzare e analizzare i dati, garantendo informazioni integrate, certificate, tempestive e complete.

Il patrimonio informativo raccolto nell'Enterprise Data Warehouse, nel quale confluiscono dati provenienti da diversi sistemi gestionali e da fonti esterne, alimenta 16 Data Mart progettati per soddisfare le specifiche esigenze conoscitive di diverse strutture di RGS (Ispettorati Generali e Servizio Studi, Uffici Centrali di Bilancio e Ragionerie Territoriali dello Stato) e di altri organismi istituzionali (Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Corte dei conti, Ministeri, ecc.).

Complessivamente, i Data Mart definiti comprendono circa 400 schemi di fatto, più di 6.000 variabili di analisi e 1.600 dimensioni di analisi.

Un apposito Portale offre agli oltre 2.400 utenti registrati una navigazione multi-funzionale e l'accesso a soluzioni di Business Intelligence orientate all'esposizione dati multi-prospettica.

Ciascun utente, in base al profilo assegnato, può accedere al subset autorizzato degli oltre 2.500 oggetti di fruizione disponibili (report, cruscotti, spazi esplorativi, pubblicazioni varie).

App «Bilancio Aperto»

Si tratta di un'applicazione per dispositivi mobili concepita per presentare ad un pubblico diversificato, composto sia da addetti ai lavori che da cittadini, le informazioni e i dati relativi al ciclo del Bilancio dello Stato.

Più in generale, l’applicazione permette anche una facile e immediata presentazione delle informazioni di carattere economico e finanziario gestite dalla Ragioneria Generale dello Stato.

La home page presenta, attraverso infografiche e indicatori che semplificano la comprensione dei contenuti, i dati di sintesi e le informazioni più significative della complessa articolazione dei dati di bilancio; in essa si trovano tutte le informazioni utili a chi consulta per la prima volta il Bilancio dello Stato. In questa sezione sono riportati tutti i numeri e i documenti del Bilancio dello Stato discussi e approvati dal Parlamento, mentre la sezione "RGS Informa" contiene le news più rilevanti in tema di Contabilità e Finanza Pubblica.

Attraverso le funzionalità di "navigazione di dati e testi" è possibile accedere e consultare in maniera dinamica i dati dei diversi documenti di Bilancio.

Nella pagina di ingresso della navigazione sono presentati i dati riassuntivi per saldi, entrate e spese, e da qui è possibile accedere ai dati di riepilogo e ai dettagli attraverso percorsi di navigazione.

La presenza di un glossario dedicato ai temi del Bilancio consente, infine, di ricercare il significato dei termini tecnici e agevolare la consultazione delle informazioni anche da parte di un utente non esperto del settore.

L'App è disponibile gratuitamente sia nella versione Android su Google Play che nella versione iOS su App Store.