Contenuto della pagina

Sogei al 39° Convegno nazionale ANUSCA

Oggi , presso il Centro Congressi ad Abano Terme, si è aperto il 39° Convegno Nazionale ANUSCA dal titolo "Una pubblica amministrazione che guarda al futuro: il contributo dei Servizi Demografici".

L'evento, attraverso lo scambio di esperienze di amministratori e operatori dei Servizi demografici, fornisce un contributo al miglioramento dei servizi della P.A. La prima sessione dei lavori, dedicata ai progetti di ANPR e della nuova CIE, ha visto la partecipazione dell'Amministratore Delegato di Sogei, Andrea Quacivi. 

Nel suo intervento Quacivi ha sottolineato come Sogei, quale partner strategico della Pubblica Amministrazione, partecipi alla modernizzazione e digitalizzazione dei processi del Sistema Paese grazie alle sue competenze e asset, conservando e tutelando la sicurezza delle informazioni digitali dei cittadini italiani all'interno di una infrastruttura strategica altamente affidabile.

Tra i progetti strategici che Sogei sta attuando per la cittadinanza digitale,  l'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente è progetto di punta che, ha sottolineato Andrea Quacivi, a partire dal 2020 raccoglierà l'anagrafe di tutti i Comuni d'Italia. Il suo completamento costituirà un passo fondamentale per l'avanzamento del progetto di dematerializzazione dell'Anagrafe Nazionale dello  Stato Civile. Con ANSC sarà possibile effettuare operazioni anagrafiche, conseguenti all'emissione o rettifica di un atto, assicurando certezza e qualità del dato.

Tra i vari servizi digitali che Sogei ha in corso di realizzazione, Quacivi ha messo in evidenza il primo civic digital moment che punta a realizzare un sistema di interoperabilità tra ANPR, sistemi sanitari regionali, Sistema Tessera Sanitaria e Agenzia delle entrate. Questo sistema è teso a semplificare e velocizzare tutti quegli adempimenti che devono essere svolti dai genitori al momento di una nascita. 

Andrea Quacivi ha concluso evidenziando come l'Anagrafe Nazionale della Popolazione consentirà di monitorare le politiche per la famiglia e realizzare statistiche immediate relative alle operazioni anagrafiche, segnalando in tempo reale operazioni divergenti dai valori medi standard.

03 dicembre 2019