Contenuto della pagina

Al via la nuova edizione di #SogeiOpenInnovation 2021-2023

Il 3 e 4 novembre si è svolta la due giornate-evento organizzata da Sogei per presentare ad oltre 1300 spettatori la nuova Strategia #SogeiOpenInnovation 2021-2023. Il nuovo biennio ripercorrerà le tre fasi principali già sperimentate nell’edizione precedente – Analisi della Domanda di Innovazione, Analisi dell’Offerta di Innovazione, Incontro tra Domanda e Offerta di Innovazione (Bootcamp) – integrate con elementi di novità, primo fra tutti l’orientamento della fase di co-creation verso topic emersi dall’analisi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Protagonisti delle due plenarie digitali sono stati i colloqui tra l’Open Innovation Team Sogei e gli Ospiti provenienti dalle Amministrazioni Pubbliche partner, momenti istituzionali di confronto sui vantaggi e le opportunità di adottare il paradigma di Open Innovation e sulle sinergie esistenti tra la Strategia Sogei e il PNRR.

La Società ha realizzato uno studio virtuale implementato al Campus Sogei con cui è stato possibile evocare la location del Castello di Santa Severa che ormai rappresenta un’icona identificativa del percorso biennale di Open Innovation. L’evento si è svolto in due plenarie digitali alternate alle sessioni di Teamworking, gruppi misti dediti all’Analisi della Domanda di Innovazione, cioè all’individuazione di soluzioni da implementare per ciascuno dei cinque trend topics del nuovo biennio:

  1. Digitalizzazione e automazione: un orchestratore di Api delle Amministrazioni per favorire l’interoperabilità e l’integrazione dei dati;
  2. Citizen eXperience: una soluzione outbound per Contact Center della PA, per accompagnare i Cittadini verso la transizione digitale;
  3. Sostenibilità: lo sviluppo di un “metaverso sostenibile”, un gemello digitale per il monitoraggio predittivo e la mitigazione dei rischi di aree geografiche attraverso sensoristica IoT e intelligenza artificiale;
  4. Employee eXperience: un “maggiordomo digitale” che supporti proattivamente il dipendente negli adempimenti burocratici e nella ricerca di informazioni sulle intranet;
  5. New ways of working: una soluzione per rendere ancora più rapido, trasparente ed efficiente il sistema di reclutamento dei dipendenti pubblici (portale InPA) basandolo su cv, skills ed esperienze dei candidati abbinando domanda e offerta di posizioni.

I risultati emersi dalla co-progettazione sono stati presentati ai partecipanti e agli ospiti e saranno oggetto della prossima fase strategica, l’Analisi dell’Offerta di Innovazione.

La due giornate-evento si è conclusa con il colloquium one to one di Andrea Quacivi e Mauro Minenna sul tema Open Innovation e PNRR con un focus sulla priorità di individuare azioni e soluzioni per una PA proattiva nei confronti propri e di tutta la collettività.  

05 novembre 2021