Enterprise Architecture

 

Cos'è

Oggi le organizzazioni hanno molte opportunità e utilizzano le architetture enterprise come supporto alla trasformazione del proprio business.

Affinché ciò avvenga in modo corretto, le architetture devono essere ripensate sia sulla base delle nuove tecnologie sia tenendo presenti processi, policy, persone, skill, practice ecc.

L'Enterprise Architecture (EA) è l'insieme delle metodologie, dei processi e degli strumenti che consentono di descrivere la struttura complessiva di un'organizzazione, le sue componenti e le relazioni tra esse, i principi e le linee guida che governano la sua evoluzione.

 

Cosa facciamo

Per l'implementazione dell'EA facciamo riferimento allo standard TOGAF (The Open Group Architecture Framework), adattato alle specifiche esigenze dei sistemi gestiti e, in particolare, del Sistema informativo della fiscalità (SIF).

Per rispondere alla continua evoluzione del SIF e renderlo sempre pronto ad affrontare i nuovi scenari fiscali abbiamo avviato un intervento di revisione dell'organizzazione del Sistema stesso, delle tecnologie impiegate e del modello di produzione dei servizi, rappresentando tutto ciò in termini di EA. 

Sono state perciò stabilite descrizioni convenzionali coerenti e condivise con tutte le strutture fiscali, ovvero definite regole comuni per individuare i concetti che gli attori delle diverse funzioni devono riconoscere. 

Questo ha consentito l'elaborazione di un modello formale (Metamodello) descrittivo degli oggetti utilizzati nei sistemi informativi.

Il Metamodello EA, in quanto visione sistemica delle entità costituenti l'organizzazione del SIF, costituisce il punto di partenza condiviso da tutte le Strutture organizzative del Dipartimento delle Finanze. 

L'EA è uno strumento d'indagine e progettazione degli interventi evolutivi del sistema informativo, in particolare per gli aspetti di cooperazione e governo dei flussi dei dati (loro rappresentazione, ciclo di produzione e relazioni con i processi).