Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

 

Abbiamo adottato un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (MOG Sogei) comprensivo del Modello ex D.Lgs. 231/2001 e del Piano di prevenzione della corruzione.

Il Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 ha introdotto la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica, derivante dalla commissione di determinate fattispecie di reato, nell'interesse o a vantaggio degli enti stessi.

Sensibili all'esigenza di diffondere e consolidare la cultura della trasparenza e dell'integrità, nonché consapevoli dell'importanza di adottare un sistema di controllo della liceità e della correttezza della conduzione delle attività aziendali, abbiamo adottato, sin dal 2004, un Modello organizzativo, di gestione e controllo conforme alle prescrizioni del citato decreto, volto a prevenire la commissione, da parte di tutti coloro che operano per l'Azienda, dei reati contemplati nella legge.

A seguito dell'entrata in vigore della L.190/2012 (cd. Legge anticorruzione) e dei relativi provvedimenti attuativi, in linea con quanto previsto nel Piano Nazionale Anticorruzione (P.N.A.), abbiamo proceduto all'integrazione del Modello, estendendone l'ambito di applicazione non solo ai reati contro la Pubblica Amministrazione previsti dal D.Lgs.231/2001, ma anche a tutti quei reati considerati nella Legge n. 190 del 2012, dal lato attivo e passivo, anche in relazione al tipo di attività svolta.

Tale integrazione costituisce, nel suo complesso, il Piano di prevenzione della corruzione.

L'approvazione del MOG Sogei e di tutte le successive modifiche e integrazioni è di competenza del Consiglio di Amministrazione.

Il MOG Sogei è articolato in una Parte Generale e nelle componenti relative al Modello ex D.Lgs. 231/2001 e al Piano triennale di prevenzione della corruzione e della trasparenza ex L. 190/2012:

 
 

articolato in:

  • Attuazione del Piano e Programmazione attività (con Risk Assessment anticorruzione allegato);
  • Aree a rischio reato ex L. 190/2012;
  • Obblighi di pubblicazione.