Sistema del Territorio

 

Cos'è

Supportiamo gli obiettivi strategici dell'Agenzia delle Entrate - comparto Territorio in relazione alle componenti istituzionali di Pubblicità Immobiliare, Catasto e Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), attraverso lo sviluppo di servizi innovativi per la semplificazione degli adempimenti, il miglioramento della qualità dei dati e il controllo del territorio.

Cosa facciamo

Nello specifico, curiamo la gestione dei processi e della banca dati del Catasto, nonché delle banche dati della Pubblicità Immobiliare, rappresentate dalla Banca Dati Integrata (BDI) che è costituita da un unico archivio centralizzato contenente tutti i dati di Pubblicità Immobiliare e del Catasto censuario, terreni e fabbricati, e che ha come obiettivo primario quello di individuare correttamente i soggetti titolari di diritti reali sugli immobili censiti.

 

Osservatorio del Mercato Immobiliare

In relazione all'Osservatorio del Mercato Immobiliare (OMI), gestiamo i processi e la banca dati. L'OMI rileva, sull'intero territorio nazionale e con periodicità semestrale, i valori medi di compravendita e locazione di immobili ordinari.

La banca dati contiene informazioni per la gestione delle quotazioni immobiliari riferite a ciascuna zona OMI (i perimetri della zona rappresentati sulla cartografia catastale e i valori di mercato dei fabbricati distinti per destinazione d'uso e tipologia di immobile) e per la produzione di rapporti e studi di settore sulla base della valorizzazione a fini statistici e conoscitivi di tutte le informazioni disponibili.

Anagrafe Immobiliare Integrata

Al fine di supportare l'Agenzia nelle attività di monitoraggio e controllo del territorio e nel dover fare fronte a una crescente domanda di servizi telematici e di interscambio sempre più innovativi e integrati, siamo impegnati costantemente in progetti che riguardano l'intero processo di evoluzione del sistema informativo territoriale.

In tale ambito rientra la costituzione dell'Anagrafe Immobiliare Integrata (AII), intesa come entità di livello superiore che integra le banche dati catastale, cartografica, di Pubblicità Immobiliare e dell'OMI, nate e storicamente gestite in forma separata.

Sistema Integrato Territorio

L'evoluzione del sistema catastale e cartografico è il nuovo sistema deputato alla gestione delle informazioni immobiliari, denominato SIT, un moderno GIS (Geographic Information System) realizzato in architettura web che consente la navigazione e la ricerca su base geografica di tutte le informazioni territoriali gestite dall'Agenzia. 

Tra i principali punti di evoluzione, il nuovo sistema integrato prevede una banca dati catastale unica nazionale, non più frammentata in dati censuari e cartografici, in cui tutte le informazioni sono integrate e georiferite, sia direttamente che indirettamente, agli oggetti cartografici, nonché la realizzazione dell'Anagrafe dei Titolari (AdT) che ha come obiettivo primario la gestione delle informazioni legate alla titolarità e al possesso degli immobili attraverso un unico archivio centralizzato.

Il nuovo sistema informativo del catasto a supporto delle attività dell'Agenzia delle Entrate comparto Territorio, è il SIT (Sistema Integrato del Territorio), un moderno GIS che integra in un'unica base dati le informazioni cartografiche, grafiche e censuarie, del catasto terreni e del catasto urbano.

Il SIT consente la navigazione e la ricerca su base geografica di tutte le informazioni territoriali gestite, cartografiche, grafiche e alfanumeriche. Permette l'analisi delle informazioni distribuite sul territorio, sfruttando le relazioni spaziali e la sovrapposizione di strati informativi (cartografia catastale, dati censuari, planimetrici e dell'osservatorio del mercato immobiliare, ortofoto e grafi stradali).

Permette anche l'integrazione spaziale con oggetti territoriali provenienti da fonte dati esterne, come, a titolo puramente esemplificativo, sezioni di censimento Istat, zone del piano regolatore, strade dei DB topografici, civici dei comuni italiani, mappa degli eventi sismici ecc.

Rende disponibili servizi evoluti, basati sul posizionamento delle entità catastali sul territorio e sull'influenza dei fattori socio-economici correlati.

Tecnicamente il SIT è :

  • una piattaforma tecnologica ed architettura del sistema performante e scalabile, per rispondere a volumi crescenti di servizi diversificati per utenti e canali di erogazione (mobile, rich-client,ecc.);
  • garantisce alte performance del sistema anche nella navigazione dei vari strati cartografici, grazie all'adozione di una tecnologia mista, raster-vettoriale, e nella gestione in cache dei dati geografici più navigati;
  • dispone di un framework applicativo su cui costruire servizi modulari, in un'architettura che consente di ottenere le funzionalità di un moderno WEB-GIS;
  • garantisce sicurezza, tracciamento delle operazioni e confidenzialità nell'accesso al dato, business continuity, anche a fronte di situazioni critiche.

Dal punto di vista dei controlli, il SIT permette di effettuare:

  • Attività di accertamento: acquisizione delle informazioni degli immobili, grazie al loro posizionamento sul territorio e confronto con lo stato di fatto; pianificazione ottimale dei sopralluoghi e di tutte le attività sul territorio, anche con l'ausilio di foto oblique e di servizi web avanzati di terze parti;
  • Controllo rendite catastali: confronto delle rendite proposte con il valore medio delle unità immobiliari presenti in un intorno geografico;
  • Miglioramento qualità dei dati: possibilità di bonificare le informazioni territoriali, sfruttando il confronto con altri elementi catastali e cartografici o altri strati informativi, utilizzando le relazioni spaziali (indirizzi, correlazioni terreni fabbricati, ecc.).

Archivio Nazionale dei Numeri Civici e delle Strade Urbane

Altro significativo progetto è l'Archivio Nazionale dei Numeri Civici e delle Strade Urbane (ANNCSU), che si prefigura come l'archivio nazionale unico di riferimento delle strade e dei numeri civici, destinato a tutte le amministrazioni, per la corretta gestione del dato toponomastico.

GEOPOI

Le attività da noi condotte nel settore della cartografia sono state fin dal 1986 al servizio della costituzione e della gestione del sistema informativo territoriale del Catasto, sistema che vanta la più alta concentrazione di tecnologia GIS nella Pubblica Amministrazione. 

GEOPOI (GEOcoding Points Of Interest), è un framework - risultato della ricerca applicata Sogei, che mette a disposizione una cartografia di base, totalmente vettoriale e condivisibile, sulla quale poter georiferire tutti i dati di interesse riconducibili al territorio, corredati da collegamenti ad altre informazioni.