Banca dati delle amministrazioni pubbliche

 

Cos'è

La Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche (BDAP) costituita in attuazione dell'art. 13 della legge 196/2009, riutilizza il patrimonio informativo del Data Warehouse della Ragioneria Generale dello Stato (RGS) e lo estende con i dati acquisiti da altre Amministrazioni (ANAC, ISTAT, Banca d'Italia, Enti Territoriali, Ministero dell'Interno, ecc.), con la finalità di assicurare un efficace controllo e monitoraggio degli andamenti della finanza pubblica, nonché di acquisire gli elementi informativi necessari per dare attuazione e stabilità al federalismo fiscale.

 

Cosa facciamo

Con il nostro supporto, la BDAP sta sempre più assumendo il ruolo fondamentale di patrimonio informativo di riferimento delle Amministrazioni Pubbliche.

Tramite un Portale ad accesso riservato, al quale risultano attualmente registrati oltre 25.000 utenti delle Amministrazioni Pubbliche, il sistema consente, in base al profilo utente, lo svolgimento di diverse attività di supporto ai processi amministrativi, tra cui:

  • il colloquio  telematico con la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica, al fine di intensificare il ruolo di controllo e monitoraggio assegnato al Parlamento;
  • il Monitoraggio delle Opere Pubbliche;
  • la trasmissione dei Bilanci Armonizzati degli Enti territoriali;
  • l'analisi dei pagamenti di beni e servizi verso i fornitori della Pubblica Amministrazione tramite il Cruscotto Fatture e Pagamenti;
  • l'analisi investigativa in materia di Spese delle Amministrazioni Centrali, Contributi UE, ecc. tramite il Cruscotto per Guardia di Finanza.

Oltre al Portale riservato agli utenti delle Amministrazioni Pubbliche, la BDAP offre un insieme di canali di accesso, metodi di presentazione ed elaborazione delle informazioni, articolati e ben armonizzati, al servizio di bisogni informativi differenziati:

  • Portale OpenBDAP: il portale della RGS mette a disposizione dei cittadini, in maniera chiara,  trasparente e accessibile, i dati della Finanza Pubblica presenti nella BDAP;
  • Catalogo Open Data RGS: è il catalogo della RGS per la pubblicazione di dati aperti, secondo i paradigmi dell'Open Government.

Nell'ambito della BDAP, abbiamo inoltre realizzato un'implementazione di Master Data Management per la gestione dell'Anagrafe degli Enti pubblici, con l'obiettivo di unificare e consolidare il patrimonio dati relativo agli Enti e alle società partecipate.

È un progetto della RGS, realizzato da Sogei, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio e l'Autorità Nazionale Anticorruzione, che prevede la trasmissione alla BDAP dei dati anagrafici, finanziari, fisici e procedurali, relativi alle Opere Pubbliche finanziate totalmente o parzialmente da fondi pubblici (D.M. 26 febbraio 2013 - Attuazione dell'art. 5, D.Lgs. 29 dicembre 2011 n. 229).

La raccolta dei dati delle singole opere pubbliche consente di seguire sistematicamente le risorse finanziarie finalizzate e utilizzate, lo stato di avanzamento dei lavori, gli eventuali ritardi e le relative cause, così da ottenere un quadro d'insieme coerente ai fini della definizione degli interventi di politica economica, di revisione della spesa, di trasparenza e di condivisione delle informazioni a tutti gli attori coinvolti.

Nel sistema sono monitorate ad oggi (aprile 2018) circa 208.000 opere pubbliche, su 610.000 opere oggetto di manutenzione straordinaria, riferite a oltre 10.800 soggetti titolari.

Il sistema è stato realizzato da Sogei per la RGS e per la Corte dei conti in attuazione di quanto disposto dal DM 12 maggio 2016 nel quale sono state definite le modalità di trasmissione alla BDAP dei bilanci e dei dati contabili "armonizzati" delle Regioni, delle Province autonome di Trento e di Bolzano, degli Enti locali e dei loro Enti e Organismi strumentali.

Il processo di armonizzazione contabile, finalizzato a rendere i bilanci di tutte le pubbliche amministrazioni omogenei, confrontabili e aggregabili, realizza una delle condizioni necessarie per consentire alla BDAP di svolgere pienamente il proprio ruolo di strumento di rilevazione, misurazione e analisi dei fenomeni della Finanza Pubblica accessibile a tutte le Amministrazioni pubbliche.

A partire dall'anno 2016, i circa 10.000 Enti tenuti all'invio hanno trasmesso, entro aprile 2018, per le fasi di Bilancio di previsione, Rendiconto della gestione e Bilancio consolidato, circa 90.000 documenti delle seguenti tipologie: Schemi di bilancio, Dati contabili analitici, Piano degli indicatori e Budget economico.

Realizzato sulla base delle Linee guida AgID, il portale pubblica tutte le informazioni aggregate e di dettaglio che RGS raccoglie dalla PA.

È concepito per guidare l'utente, attraverso molteplici percorsi di accesso: dalla visualizzazione di informazioni grafiche di sintesi, fino all'esplorazione dei data set in formato elaborabile.

Con la normativa FOIA (Freedom Of Information Act), l'ordinamento italiano riconosce a tutti i cittadini la libertà di accedere alle informazioni delle pubbliche amministrazioni come diritto fondamentale.

In questo contesto, il portale OpenBDAP mette a disposizione i percorsi logici verso tutti i contenuti appartenenti al perimetro del D.lgs. 97/2016, garantendo la migliore esperienza di navigazione.

Gli Open Data sono informazioni e dati pubblici resi disponibili in formato digitale non proprietario, senza copyright, brevetti o altri limiti all'utilizzo ed alla riproduzione.

Il catalogo consente di accedere a oltre 1.230 dataset, organizzati in aree tematiche: Bilancio Finanziario dello Stato, Gestione delle Spese dello Stato, Bilanci degli Enti della PA, Gestione di Cassa degli Enti della PA, Debito degli Enti della PA, Opere Pubbliche, ecc. Oltre all'esplorazione per tema è disponibile una funzionalità di ricerca a testo libero.

I dati contenuti in ciascun dataset possono essere scaricati in diversi formati (csv, json, xml, ecc.), per successive elaborazioni; possono anche essere visionati on line, con possibilità di applicare dei filtri per limitarne l'estrazione soltanto a quelli di interesse. Ogni dataset è corredato di un documento descrittivo del suo contenuto informativo.

MDM RGS è la piattaforma sulla quale vengono gestiti i dati master della Ragioneria Generale dello Stato.

Attualmente supporta il processo di integrazione dei dati anagrafici degli Enti provenienti da differenti fonti istituzionali (interne ed esterne alla RGS).

Principali fonti istituzionali: SIOPE - Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici; IPA - Indice delle Pubbliche Amministrazioni; MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca; ISTAT - Settore S13; DT - Dipartimento del Tesoro del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Sistemi fruitori della piattaforma: SIOPE e SIOPE+ (Banca d'Italia), GeA (RGS/IGRUE), DW RGS (RGS), BDAP (RGS), MONET (Corte dei conti), ANEC (Dipartimento del Tesoro).

Attualmente nell'Anagrafe sono censiti 31.873 Enti attivi e 2.975 Enti soppressi.