Crediti commerciali della PA

 

Cos'è

Per coadiuvare l'azione amministrativa abbiamo sviluppato, per conto della Ragioneria Generale dello Stato, una piattaforma informatica che consente ai creditori della Pubblica Amministrazione di richiedere la certificazione dei crediti relativi a somme dovute per somministrazioni, forniture e appalti e di tracciare le eventuali successive operazioni di anticipazione, cessione, compensazione e pagamento, a valere sui crediti certificati.

 

Cosa facciamo

In sintonia con una serie di misure volte a disciplinare i rapporti di credito e debito tra la Pubblica Amministrazione e le imprese fornitrici e nell'ottica di liberare i debiti bloccati e fornire liquidità alle imprese, il Governo ha infatti emanato la Legge 6 giugno 2013, n. 64 che ha imposto alle pubbliche amministrazioni di pubblicare l'elenco completo dei debiti certi liquidi ed esigibili.

L'obiettivo è stato perseguito anche mediante il supporto del sistema bancario.

La piattaforma informatica, unico strumento normativamente previsto per il rilascio delle certificazioni, ha peraltro permesso il raggiungimento di due importanti obiettivi di fondo:

  • la gestione del procedimento di certificazione in modalità esclusivamente telematica
  • il censimento completo dei debiti della PA, aggiornato con cadenza annuale.

Successivamente il DL 66 del 2014, convertito in legge n. 89 il 23 giugno 2014, ha stabilito una serie di ulteriori adempimenti da effettuare tramite la Piattaforma da parte delle Amministrazioni Pubbliche. In particolare le amministrazioni sono tenute a comunicare le informazioni inerenti la ricezione e la rilevazione sui propri sistemi contabili delle fatture o richieste equivalenti di pagamento (contabilizzazione delle fatture), nonché a comunicare, contestualmente all'ordinazione di pagamento, i dati relativi al pagamento.

A tal fine la piattaforma:

  • acquisisce giornalmente dallo SDI (Sistema di Interscambio) le informazioni di tutte le fatture elettroniche;
  • acquisisce giornalmente da SICOGE e SICOGE ENTI le informazioni contabili e le informazioni di pagamento delle fatture elettroniche inerenti le Amministrazioni che utilizzano tali sistemi contabili;
  • consente alle amministrazioni pubbliche la registrazione e l'aggiornamento puntuale delle informazioni contabili relative al ciclo di vita di una fattura attraverso molteplici canali di comunicazione;
  • consente alle PPAA di ricavare informazioni di sintesi o di dettaglio sui tempi di pagamento e di ritardo.

La piattaforma dei Crediti Commerciali è attualmente l'unica fonte completa per il monitoraggio dei parametri connessi al ciclo di vita delle fatture commerciali  pervenute alle PPAA.

Il sistema gestisce 75.000 utenti e nel 2017 ha consentito il monitoraggio di 29 milioni di fatture pari a circa 161 miliardi di euro.