Progetto e Team

 

Il Laboratorio di R&S di Sogei nasce nel 2003 per la lungimiranza dell'allora Dipartimento delle politiche Fiscali che ci chiese di seguire il progetto Europeo GALILEO per le ricadute che la tematica del "posizionamento" avrebbe certamente avuto sulle Agenzie Fiscali: basti pensare all'Agenzia delle Entrate, ramo Territorio, Dogane e, per la Guardia di Finanza, il segmento denominato PRS (Public Regulated Services).

Vivere il progetto GALILEO significa essere un'azienda che si candida alla fornitura dei servizi GALILEO (Sogei entra nel 2004 nel consorzio GALILEO SERVICE come portatrice degli interessi propri di un "soggetto istituzionale" ) e, soprattutto, si candida a partecipare alla R&D Europea in ordine alle tecnologie multi-costellazione GNSS (Global Navigation Satellite System).

Tutto ciò ha portato naturalmente la R&S di Sogei verso due filoni "vocazionali" che sono riassumibili nel 'posizionamento satellitare di precisione' e, dovendo georiferire posizionamenti di tipo statico, come le misure topografiche, o di tipo dinamico, come i percorsi stradali, è naturalmente scaturita l'esigenza di avere "interfacce cartografiche evolute" che hanno portato all'adozione di un framework per la rappresentazione di fenomeni che si dipanano sul territorio.

Questi due filoni, che troveremo meglio dettagliati alla voce Asset, ci hanno consentito la partecipazione attiva ai diversi contesti di ricerca Europea. Sogei infatti partecipa, insieme a riconosciute realtà internazionali, a bandi di R&D comunitari: dapprima nell'ambito del 7° Programma Quadro della CE (Commissione Europea) con tre progetti: Monitor, Maruse, ed M-trade, basati principalmente su tematiche di monitoraggio della misura di precisione (Monitor) o mirati al settore del trasporto intermodale (Maruse e M-Trade); da ultimo, stiamo partecipando al nuovo contesto Horizon 2020 con il progetto ERSAT- EAV (ERtms on SATellite Enabling Application and Verification) basato sulla fornitura del dato di posizionamento satellitare ad un superiore livello di affidabilità della misura in ambito ferroviario.

Le tecnologie satellitari multi-costellazione GNSS, occupandosi della componente di posizionamento, e, più in generale della georeferenziazione statica e dinamica a diversi livelli di precisione, costituiscono un capitolo importantissimo dell'IoT (Internet of Things) che è, esso stesso, un filone tecnologico "cutting edge" nel quale giocano un ruolo importantissimo gli scenari di realtà aumentata che necessitano di continuità della rappresentazione tempo-reale outdoor-indoor (modellazione 3D evoluta e posizionamento indoor).

Parlare di scenari di realtà aumentata significa naturalmente affrontare anche il tema del trattamento delle grandi moli di dati (Big Data).

Come si può vedere l'aver percorso il "filo" della vocazione primigenia ci ha portato via via ad interessarci di un numero sempre maggiore di tecnologie che sono emerse sulla frontiera dell'IoT (Internet of Things): l'ultima in ordine di tempo è rappresentata dalla sperimentazione di dispositivi di tipo UAV (Unmanned Aerial Vehicle) più noti con il nomignolo di Droni.

Il team di R&S di Sogei è composto da 13 ricercatori impegnati negli ambiti Location Intelligence/GEOPOI GNSS/GALILEO e nel Laboratorio di elettronica.