Workshop "Edge tecnologici" Università Roma Tre - Sogei

Si è svolto il 30 novembre in Sogei il workshop "Edge tecnologici", in collaborazione con il Dipartimento di Informatica e Automazione della facoltà d'Ingegneria dell'Università Roma Tre. 
 
L'iniziativa, che ha inaugurato un percorso di incontri volti ad approfondire, attraverso il confronto con prestigiose realtà universitarie, i più attuali temi del panorama ICT, ha offerto una panoramica sui Big Data, sulle tecniche NoSQL e sulle più innovative tecniche di modellazione 3D.
 
I lavori sono iniziati con l'introduzione dell'ing. Antonio Bottaro, Responsabile dell'Unità organizzativa Ricerca e sviluppo di Sogei, per poi proseguire con l'intervento del prof. Paolo Atzeni, Capo Dipartimento di Ingegneria per le specializzazioni in Meccanica, Elettronica, Informatica e Ingegneria Civile, che ha presentato le molte novità organizzative dell'ateneo romano.
 
Durante il workshop è intervenuto il prof. Riccardo Torlone che ha presentato i Big Data, descrivendo lo stato della tecnologia e le metodiche per il trattamento, in tempo quasi reale, di grandi volumi di dati. Le fonti dei Big Data sono di tipo documentale, 'streaming', di dati anche non strutturati, di dati provenienti da transazioni in ambito "social community" (Facebook, twitter, etc.), di Open Data e di segnali provenienti da reti di sensori.
 
Il prof. Paolo Atzeni ha poi spiegato come i Big Data vengano mantenuti in ambienti DBMS generalmente non relazionali e che necessitano, per la loro gestione in tempo quasi reale, di tecniche innovative, meno stringenti delle tradizionali SQL, note proprio come NoSQL.
 
Infine, il prof. Alberto Paoluzzi ha evidenziato, nell'ambito dei Big Data maggiormente sfidanti, i dati che servono a rappresentare modellazioni 3D fruibili anche per navigazione indoor. Il workshop è stato infatti occasione per presentare la nuova tecnica di modellazione 3D basata su matrici binarie sparse, sulla quale è possibile lavorare con operatori algebrici molto potenti e innovativi.
 
L'evento si è concluso con un dibattito moderato dall'ing. Maurizio Rosina, dell'Unità organizzativa Ricerca e sviluppo di Sogei.

04/12/2012