Sogei a Milano al Convegno sul valore dei dati, tra sovranità digitale e interesse nazionale

 
Fai clic sull'immagine per ingrandire

L'evoluzione del concetto di sovranità nell'era digitale e il ruolo dei dati, in particolare in relazione allo cyberspazio come dimensione digitale globale entro i cui limiti può essere messa in pericolo una nazione e la sicurezza dei dati dei suoi cittadini, sono i grandi temi affrontati in occasione del convegno che si è svolto oggi a Milano, "I dati tra sovranità digitale e interesse nazionale".

Organizzato da Privacy Italia e dal Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Milano-Bicocca, in collaborazione con Red Open e Asso DPO, l'incontro ha rappresentato una occasione speciale per la presentazione e condivisione di esperienze tra esperti di Università, Istituzioni, Pubbliche Amministrazioni e Imprese.
 
Insieme a numerosi relatori, esperti di eccellenza sul tema, Fabio Lazzini, DPO Sogei, ha partecipato con un intervento incentrato sulle nuove forme di potere dell'era digitale e sulle conseguenze per la libertà dei singoli e la sicurezza dello Stato. Un tema ben presente in Sogei che, in qualità di piattaforma digitale dell'amministrazione finanziaria, fornisce servizi informatizzati alle istituzioni e ai cittadini che direttamente o indirettamente ne usufruiscono. 

Lazzini, concludendo il suo intervento, ha evidenziato come Sogei abbia abbracciato il necessario cambiamento culturale promosso dalla normativa europea integrando il principio di privacy by design in tutti i processi aziendali, a tutela dei diritti fondamentali della persona e degli interessi delle stesse amministrazioni.

 

22/11/2019