Procedure pubblicate prima del 19 aprile 2016

 

Codice degli appalti pubblici (articolo 118 D. Lgs. n. 163/2006 e s.m.i.) da applicare alle procedure e ai contratti per i quali bandi e avvisi siano stati pubblicati precedentemente la data del 19 aprile 2016.

Fase 1: Richiesta subappalto o comunicazione subaffidamento

Documenti da consultare ed utilizzare per il rilascio della autorizzazione al subappalto ex D.lgs. n.163/2006

 
 

Documenti da consultare ed utilizzare per la comunicazione di subaffidamento ex D.lgs. n.163/2006

 
 
 

Fase 2: Controllo contabile del subappalto - Fase di esecuzione

 

In questa sezione sono presenti le indicazioni necessarie per la gestione degli adempimenti contabili verso Sogei a carico dell'impresa affidataria nelle fasi successive all'autorizzazione del subappalto fino alla conclusione dello stesso.

Fatturazione dell'impresa affidataria

 

Ferme restando le modalità di fatturazione previste nel contratto affidato, qualora sia emessa dall'impresa affidataria verso Sogei una fattura comprensiva di attività cedute in subappalto, la medesima affidataria è tenuta ad inviare, a corredo della propria fattura, una apposita nota (da allegare alla fattura elettronica) esplicativa da cui risulti evidente qual è - rispetto al valore totale di imponibile fatturato a Sogei al netto dell'IVA - la quota-parte di imponibile riferita alle attività subappaltate.

La nota deve contenere anche i riferimenti del Fornitore, il Codice/Repertorio contratto, il numero e la data della fattura.

Invio fatture quietanzate

 

Nel caso di cui sopra (fatturazione a Sogei di attività cedute in subappalto), ai sensi dell'art. 118, comma 3 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., l'impresa affidataria è inoltre tenuta a trasmettere, entro venti giorni dalla data di ciascun pagamento effettuato da Sogei in suo favore, copia delle fatture quietanzate relative ai pagamenti corrisposti al subappaltatore.

Si rammenta che la mancata trasmissione delle suddette fatture quietanzate nel termine sopra indicato comporta la sospensione del successivo pagamento da parte di Sogei nei confronti dell'impresa affidataria.

Contestualmente alla trasmissione delle fatture quietanzate, l' impresa affidataria dovrà altresì inviare alla Sogei un prospetto riepilogativo delle fatture quietanzate a partire dall'inizio del subappalto.

A tal proposito dovrà essere utilizzato il modello "Attività del Subappaltatore" (Prospetto 1 presente di seguito).

L'invio delle fatture quietanzate unitamente al modello anzidetto dovrà essere trasmesso tramite posta elettronica certificata all'indirizzo gestionecontrattisogei@pec.sogei.it, specificando, nell'oggetto della e-mail, il testo "fatture quietanzate" nonché la denominazione dell'impresa affidataria.