Audizione Sogei in Commissione Finanze della Camera dei Deputati

 
 

L'audizione di oggi, convocata dalla Commissione Finanze della Camera dei deputati, per fornire chiarimenti e aggiornamenti sulla vicenda "spesometro", ha sottolineato come Sogei abbia dato dimostrazione delle sue capacità di reazione attraverso il lavoro, riuscendo in breve tempo a riorientare le funzionalità del sistema in aderenza alle indicazioni dell'Agenzia delle Entrate senza perdere di vista, nel frattempo, gli altri significativi impegni assunti verso l'Agenzia stessa, le altre strutture del MEF e della PA.
 
Il Presidente, Biagio Mazzotta e l'Ad Andrea Quacivi, hanno illustrato i principali elementi di funzionamento del portale web Fatture&Corrispettivi, ripercorrendone i passaggi tecnico-funzionali e ribadendo che non vi è stato alcun blocco del sistema,  trattandosi di scelte di natura applicativa, il cui precipuo obiettivo era garantire la fruibilità principalmente a soggetti di piccole dimensioni e con limitate risorse tecnologiche, fornendo il massimo delle possibilità e degli strumenti agli operatori economici .

Un adempimento complesso che, se rappresentato in numeri, ha comportato la gestione da parte del sistema di oltre 1,4 miliardi di file.

E' stato, altresi'  precisato che "il sistema non è stato violato dal punto di vista della sicurezza informatica"; ovvero nessun accesso non autorizzato o sottrazione di dati.

In tema di privacy, Sogei, pur nel rispetto dei differenti ruoli operativi e istituzionali, ha lavorato in totale collaborazione con l'Agenzia delle Entrate, affrontando con il massimo rigore e attenzione la tematica. 

 

18/10/2017